PETER DEMETZ

Lungomare 2015 Tiglio, acrilico e LED cm 55x65x155
Aylan 2016 Tiglio, acrilico e LED cm ???
Claudia 2013 Tiglio cm 120x100x36
Donna che osserva 2014 Tiglio, acrilico e neon cm 55x65x155
Il passaggio 2015 tecnica - cm
La bagnante 2015 Tiglio cm 55x45x17
Ragazza con capelli bagnati 2016 Tiglio cm 55x45
Ragazza nel mare II 2015 Tiglio cm 55x45x17
Silvia 2016 Tiglio cm 60x50x175
The yellow square 2015 Tiglio, acrilico e LED cm 55x65
Una nuova città 2015 Tiglio, acrilico e LED cm 70x60x195
Uomo con sciarpa Tiglio cm 51x42x16
Condividi

BIOGRAFIA

PETER DEMETZ (Bolzano, 1969) vive e lavora ad Ortisei (BZ).Diplomatosi all'Istituto d'Arte di Ortisei, è apprendista nel laboratorio del maestro Heinrich Demetz. Nel 1993 ottiene il diploma di maestro scultore. Da allora partecipa a mostre collettive e personali ad Ortisei, Milano, Vail/Colorado, Lipsia, Lichtenstein (D), Gent (B), Vienna, Firenze, Bolzano, Lecce, Istanbul, Palma de Mallorca e Roma. Tra il 1995 e il 2002 insegna disegno, storia dell'arte e scultura alla Scuola Professionale di Ortisei e alla Scuola Professionale per Scultori a Selva. Tra il 1997 e il 2000 è presidente dell'Associazione Artigianato Artistico Gardenese e presidente del gruppo UNIKA.Dal 2001 tiene seminari su temi inerenti la scultura, e corsi di scultura su legno, modellazione e disegno, anche per il Designcenter della ditta Swarovski a Wattens (A), la LKJ-Sachsen di Lipsia, il Daetz-Centrum a Lichtenstein (D), l’Accademia delle Belle Arti di Carrara e l’Accademia estiva internazionale di Dresda (D).Dal 2002 al 2006 è docente responsabile al corso di studi Arte della scultura lignea dell’Università di Zwickau (Germania), facoltà d’arte applicata di Schneeberg, presso il Daetz-Centrum a Lichtenstein (D).
Tra i principali riconoscimenti si annoverano:
2007 - Premiato al concorso “Nova” della provincia di Bolzano con l'opera Dialogo (in catalogo).
2007 - 1° Premio al concorso per il 60° anniversario della Fiera di Bolzano, con l'opera Padiglione 1.
2008 - Premio Arte della rivista «Arte Giorgio Mondadori», con l'opera Lo Specchio 
2009 - Premiato al concorso artistico “Eroism – inier, ncuei, duman” dell’assessorato alla cultura ladina in collaborazione con il Südtiroler Künstlerbund con l'opera …hero….
2010 - Vincitore al concorso artistico “Trienala Ladina” del Museo Ladino di San Martino in Badia. 
2010 - 1°Premio ad ex aequo con Nicola Samorì ed Agostino Arrivabene al “Premio Arciere 2010” di Sant’Antioco, con l'opera L’Analfabeta (in catalogo). 2010 - 1°Premio “Targa d’oro Città di Sulmona” al “XXXVII Premio Sulmona, rassegna internazionale d’arte contemporanea” con l'opera: Il Ricordo (in catalogo).